Comuni pillole e compresse farmaceutiche di solito sono rifinite con un rivestimento per facilitare la deglutizione, il tempo di rilascio graduale del farmaco, identificazione e imprimere il marchio. I Rivestimenti possono anche contribuire a garantire la lunga durata, proteggendo il prodotto sottostante da condizioni ambientali negative, quali luce, temperatura, umidità e sollecitazioni meccaniche. In particolare, nel processo di produzione e confezionamento, rivestimenti delle compresse sono soggetti ad urti che possono causare danni.

Le prove di impatto possono essere utili al produttore per avere dati delle prestazioni per la ricerca e lo sviluppo di processi o di nuovi materiali di rivestimento. Una volta che un prodotto adatto è stato realizzato, un produttore può implementare un programma di controllo della qualità che utilizza i dati di base di una prova sulle prestazioni per fornire la validazione in corso del processo.

Una torre a caduta di grave Instron 9440, dotata di un tup per sensore piezoelettrico a basso carico (0,45 kN o 4,5 kN), inserto tup emisferico o piatto da ½ pollice e il software Bluehill Impact sono ideali per il test di pillole e compresse farmaceutiche.  Per il fissaggio si consiglia di utilizzare una piastra metallica, rigida, piana, che può essere fissata al 9440. Utilizzando la traversa vuota e variando le energie di impatto variando l'altezza di caduta, le pillole e delle compresse possono essere testate fino a quando non c’é alcun segno di rottura:

Questa soluzione di prova di impatto è adatta per la determinazione delle caratteristiche delle prestazioni di compresse farmaceutiche, come la consistenza e i punti di rottura o di danneggiamento incipiente. Queste caratteristiche possono a loro volta essere legate al materiale di rivestimento utilizzato sul prodotto. Comprendendo come il rivestimento può rafforzare o indebolire le pillole, si possono fare cambiamenti per migliorare il prodotto.

Leggi di più ...