Dispositivo di selezione manuale del peso per Plastrometro ad Estrusione

LA SFIDA

Molti laboratori del settore della produzione o lavorazione dei materiali plastici hanno un ruolo fondamentale nel controllo della qualità (QC) in quanto svolgono prove MFR e MVR su base regolare, oltre ad un ruolo di supporto in caso di problemi di produzione o per sviluppi di nuovi materiali. In quest'ambito spesso è necessario testare più materiali che possono richiedere diverse condizioni di prova. Gli operatori di tali laboratori devono quindi applicare diverse masse e per più volte al giorno, eseguendo più di una prova di melt flow. Un melt flow tester modello base può causare problemi di sicurezza dovuti alla manipolazione di masse pesanti e richiedere tempo e sforzi fisici eccessivi.

LA NOSTRA SOLUZIONE

Gli operatori di tali laboratori devono modificare le masse di prova più volte al giorno, eseguendo più test. Un melt flow tester modello base può causare problemi di sicurezza dovuti alla manipolazione di masse pesanti e richiedere tempo e sforzi fisici eccessivi. Per garantire la sicurezza nella movimentazione delle masse, i plastrometri ad estrusione Instron modelli MF20 e MF30 possono essere dotati del selettore manuale del peso opzionale. Tutte i pesi rimangono installati sull'apposito supporto e all'operatore viene richiesto solo di spostare la pesiera e selezionare il peso appropriato da applicate. La pesiera standard consente le seguenti condizioni di prova: 0,325 (massa del pistone) -1,2, -2,16, -3,8, -5, -10, -12,5 e -21,6 kg. Il selettore manuale dei pesi semplifica notevolmente la vita degli operatori con notevoli risparmi di tempo, minore sforzo fisico e problemi di sicurezza. L'area di lavoro rimane organizzata poiché tutte le masse rimangono agganciati alla macchina.

CONTENUTO RELATIVO

Reologia

I sistemi di reologia Instron, Reometri Capillari e Plastrometri ad Estrusione melt flow index della linea CEAST, servono per misurare le proprietà reologiche dei polimeri termoplastici e per caratterizzare le proprietà di flusso del fuso in condizioni di processo.